LAVORO » Previdenza e assistenza » Contributi Previdenziali

Geometri: in aumento i contributi previdenziali 2023

18 Maggio 2023 in Domande e risposte

Tutti i Geometri che esercitano la libera professione devono iscriversi all'Ente Cassa Italiana Geometri – CIPAG .  I contributi dovuti alla Cipag sono:

  • il contributo soggettivo;
  • il contributo integrativo;
  • il contributo di maternità. 

Vediamo in dettaglio importi modalità e scadenze  per il 2023, con le modifiche previste dalla delibera del CDA approvata dal ministero (GU 17.5.2023)

Contributi geometri 2023

Il contributo soggettivo è quantificato in misura percentuale 18% nel 2023 sul reddito Irpef prodotto nell'anno precedente, con un minimo  di 3405 euro  comunque dovuto (indipendentemente dalla produzione di reddito professionale). 

La percentuale si riduce al 3,5% oltre il limite reddituale massimo  fissato anno per anno (cfr. tabella sottostante)   
Il contributo integrativo è quantificato nella misura del 5% sul volume d'affari ai fini Iva (prodotto nell'anno precedente) ; per i geometri iscritti Cipag che prestano attività professionale in favore delle Pubbliche Amministrazioni rimane in vigore la precedente misura del 4%. L'importo minimo per il 2023 è pari a 1.705 euro,
Il contributo di maternità è quantificato di anno in anno, per il 2023 è pari a  € 15 euro.

Possibile versare una quota volontaria aggiuntiva di contributo soggettivo – variabile dall'1% al 10% del reddito professionale dichiarato ,  interamente deducibile dal reddito e che da luogo ad un supplemento di pensione aggiuntivo al trattamento di base.

In sintesi:

CONTRIBUTI OBBLIGATORI CIPAG

TIPO

IMPORTI

ALIQUOTE

DICHIARAZIONE

SCADENZE PAGAMENTI

Soggettivo

Minimo

 3.405,00* 

euro

18% fino a 159.800 euro

Entro il 30/09/2023

 

Entro il 30/09/23 oppure in 4 rate trimestrali  per i contributi minimi 

o 10 rate

con scadenza  il 27 del  mese  

 (con maggiorazione del 1%).

 

3,5% oltre a soglia 

Integrativo

Minimo 

 1.705,00 euro

5%

4% (nel caso di lavoro con la P.A.)

Maternità

Fisso  30,00 €

CIPAG  geometri contribuzione ridotta

Sono previste riduzioni contributive per i neodiplomati e per i tirocinanti .

Il contributi integrativo  minimo   non è dovuto 

Di seguito il dettaglio 

NEODIPLOMATI 

se iscritti da meno di 2 anni

Soggettivo minimo    € 851,25*   (percentuale 4,5%  )    

se iscrittI da più di 2 anni

Soggettivo minimo  € 1.702,50*  (percentuale    9%  )

L'aliquota per l'integrativo resta fissata al 5% 

PRATICANTI

Il contributo soggettivo minimo per il 2023    € 851,25*

CIPAG geometri Modalità di pagamento e scadenze

A partire dall'11 luglio 2022 Cassa Geometri ha attivato sui propri sistemi la piattaforma di pagamento “pagoPA”,  come previsto dalla sentenza n. 1931/2021 del Consiglio di Stato, che ha incluso le Casse privatizzate fra i soggetti obbligati

Oltre agli strumenti messi a disposizione da pagoPA ( home banking,  carte di credito ecc)  sarà ancora possibile effettuare pagamenti con:

  • a) Modello F24 accise, per compensare eventuali crediti del fisco con la contribuzione dovuta;
  • b) addebito diretto su conto corrente tramite Sepa Direct Debit (SDD).

CODICI PAGAMENTO F24 in caso di compensazione con crediti tributari

  • Contributo soggettivo minimo  GE01    2023
  • Contributo integrativo minimo GE21    2023
  • Contributo di maternità            GE51    2023

il professionista  può versare con le seguenti modalità

  • unica soluzione con scadenza del pagamento il 2 ottobre 2023;
  • pagamento in 4 rate mensili, con applicazione di un tasso di interesse dell'1,00% su base annua, con prima rata scadente il 2 ottobre 2023 e le restanti il 27 dei mesi di ottobre, novembre e dicembre;
  • pagamento in 10 rate mensili, con applicazione di un tasso di interesse del 2,50% su base annua, con prima rata scadente il 2 ottobre 2023 e le restanti il 27 del mese, a partire dal mese di ottobre 2023 e fino al mese di giugno 2024.
  • La contribuzione minima può essere volontariamente versata, in anticipo rispetto alla dichiarazione dei redditi, in quattro rate scadenti il 27 febbraio, il 27 aprile, il 27 giugno e il 28 agosto.

Dichiarazione reddituale 

La dichiarazione dei redditi conseguiti nell'anno precedente va inviata entro il 30 settembre di ogni anno in via telematica attraverso la piattaforma dedicata. Qui la circolare di istruzioni

ATTENZIONE  Se si presenta la dichiarazione entro il 31.12.2023 viene applicata la sanzione per tardiva comunicazione di € 68,00. 

Oltre tale termine sarà applicata la sanzione per omessa dichiarazione nella misura di

  • € 200,00 fino al 31 marzo 2024 se accompagnata dal pagamento delle somme dovute per contributi ed interessi e di 
  • € 800,00 dopo quest’ultima data.

Non devono presentare la dichiarazione i geometri praticanti e i geometri iscritti nel corso del 2022 (neo iscritti 2022 e re-iscritti 2022 che nel 2021 non erano iscritti).

Per maggiori informazioni visita il sito www.cassageometri.it  

Studio CANCELLARI - dottori commercialisti e revisori legali - Partita IVA: 01286790249